Giugno
LaRoseNoire associazione culturale
col patrocinio della Circoscrizione 1
del Comune di Modena

presenta
Modena Bai Nait
modena bai nait
 
 Ogni mercoledì sera a partire dal 5 Giugno fino al 3 Luglio
LaRoseNoire propone vivaci visite alla città
con argomenti diversi e curiosità
che vanno dall'epoca villanoviana all'unità d'Italia.
Esperti di Storia dell'Arte, di Letteratura e Archeologia
ci accompagneranno
in rinfrescanti percorsi serali nella calde notti di inizio estate
per vivere la città come uno svago e,
contemporaneamente arricchirci culturalmente,
socializzando con chi è interessato di Arte e Cultura.
L'Italia ha un vastissimo patrimonio
artistico e culturale ancora tutto da fruire!
E anche la città di Modena ci mostrerà
in questi percorsi le sue inestimabili bellezze,
la sua avvincente Storia, i suoi arcani Segreti...
5 Giugno ore 21
Elisabeth Mantovani
Esperta di Arte e Simbolismo
guida turistica dell'Emilia Romagna

Modena attraverso i secoli
dall’epoca romana all’unità d’Italia.
12 Giugno ore 21
Nicola Raimondi
Archeologo e Restauratore

Archeologia a Modena.
La nascita di Modena e la Mutina romana
"...firmissima et splendidissima populi Romani colonia..."
La città dei vivi e le città dei morti

19 Giugno ore 21
Simonetta Aggazzotti
Guida Turistica dell'Emilia Romagna

Passeggiata tra le vie del centro storico
con itinerario a sorpresa!
26 Giugno ore 21
Elisabeth Mantovani
Esperta di Arte e Simbolismo

guida turistica dell'Emilia Romagna
Modena nell’alto e basso medioevo.
L’arte romanica e i suoi simboli.
Gli ordini monastici nella città.
3 Luglio ore 21
Modena capitale del Ducato Estense

introduzione di Elisabeth Mantovani
ospite
Elena Bianchini Braglia
Scrittrice e direttrice del Centro studi Risorgimentali

Per tutti gli eventi:
RITROVO ALLE 20.50 DAVANTI
AL DUOMO DI MODENA
INGRESSO LIBERO
PRENOTAZIONE NECESSARIA:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TEL.3391196575
I protagonisti:
Elisabeth Mantovani
Astrologa, pittrice, esperta di Arte e Simbolismo, guida turistica dell'Emilia Romagna.
E’ nata e vive a Modena, si interessa sin da giovanissima allo studio dei simboli e all’Arte. Dopo aver conseguito il diploma linguistico, prosegue gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna con il prof. Mario Venturelli.
L’attività di Elisabeth nel campo dell’Arte e della Cultura è vasta: è Astrologa, pittrice, poetessa e ha esposto in numerose mostre in Italia e in Francia. Ha tenuto conferenze in tutta Italia e collaborato con enti e associazioni in Emilia Romagna e in altre regioni.
Nel 2001 ha fondato, insieme ad alcuni amici, l’associazione culturale e di promozione sociale LaRoseNoire di cui è ancora presidente. Nel corso di questi anni Elisabeth ha organizzato centinaia di concerti, seminari, conferenze e altri eventi associati allo studio e alla pratica dell’Astrologia, dei Tarocchi medievali, della Kabalah, dell’Alchimia, allo studio dei simboli presenti nell’Arte con particolare attenzione al Medioevo, al periodo romantico e all’ottocento inglese. Ha pubblicato saggi sull’Astrologia, la Kabalah, l’Alchimia, i Tarocchi medievali, lo studio dei simboli nell’Arte Romanica, sul periodo romantico in Europa.
Collabora con il Gruppo Anima con cui ha pubblicato un manuale di successo sull’Astrologia e con la rivista Lux Terrae. Ha pubblicato inoltre per la casa editrice modenese Arte Stampa, per la collana di quaderni de LaRoseNoire e per Terra e Identità.
Dal 2008 ha instaurato una felice sintonia collaborativa con Simonetta Aggazzotti titolare dell’omonimo salotto a Modena con cui propone eventi culturali ed originali e coinvolgenti visite guidate alla città medioevale.


Simonetta Aggazzotti
Guida turistica della città di Modena e titolare dell’omonimo salotto culturale fulcro di diverse attività culturali e artistiche nel cuore di Modena.
Simonetta si è specializzata in questi anni nella storia locale grazie anche al ricco patrimonio storiografico della sua famiglia.
Simonetta Aggazzotti conduce da anni visite guidate che si contraddistinguono per la vivacità e l'attenzione ai dettagli della storia locali, della toponomastica e la presenza di particolari dal vivo sapore popolare.


Elena Bianchini Braglia
Elena Bianchini Braglia, ricercatrice storica, è direttrice della rivista "Il Ducato - Terre Estensi", e presidente del Centro Studi sul Risorgimento e sugli Stati Preunitari. Autrice di numerosi saggi sull'Ottocento italiano e biografie femminili, tiene conferenze e interviene a convegni in tutta Italia. Oltre a vari contributi in atti e miscellanee, ha pubblicato: Adelgonda di Baviera. Ultima duchessa di Modena e Reggio (TeI, 2003), Maria Beatrice Vittoria, rivoluzione e risorgimento tra Estensi e Savoia (TeI, 2004), La verità sugli uomini e le cose del Regno d’Italia, rivelazioni di J.A. agente segreto del conte Cavour (Tabula Fati, 2004), O regina o santa. Maria Beatrice d’Este, l’unica italiana sul trono d’Inghilterra (TeI, 2005), In esilio con il Duca: la storia esemplare della Brigata Estense (Il Cerchio, 2007), Donna Rachele (Mursia, 2007), Le radici della vergogna (CSR, 2009), Anna e lo Sfregiato, una principessa estense nella Francia delle guerre di religione (TeI, 2010),
Le origini della casta.
Il Risorgimento del malaffare (CSR, 2011).


Nicola Raimondi
Si è laureato in Lettere cum laude presso l’Università degli Studi di Bologna nell’Anno Accademico 2001-2002.
Ambito di ricerca della tesi di laurea: Archeologia delle Province Romane: “Archeologia templare romana nell’Hispania Tarraconensis”.
Ha inoltre conseguito il diploma
di restauro del libro presso la Scuola di Scienza ed Arte della Legatura di Vicenza.
Ha collaborato con il Museo Archeologico ed Etnologico di Modena
Da luglio 2001 lavora per la ditta AR/S Archeosistemi Società Cooperativa di Reggio Emilia (responsabile di cantiere, rilievo grafico e topografico, documentazione e sistemazione dei materiali archeologici etc.).
per la quale ha condotto e diretto numerosi scavi
anche a Modena e provincia.